Il 90% delle cellule del nostro corpo è costituita da microbi

Gli scienziati hanno stilato il primo catalogo dei batteri, virus e altri microrganismi che popolano ogni angolo del corpo umano.
I ricercatori sperano che questo progresso segni un passo importante verso la comprensione di come i microbi aiutano a rendere l’uomo umano.
Il corpo umano contiene circa 100 miliardi di cellule, ma forse solo una su 10 di queste cellule è in realtà umana. Le restanti sono costituite da batteri, virus e altri microrganismi.
L’ uomo che vediamo nello specchio è costituito da più microbi che cellule umane“, è una dichiarazione di Lita Proctor del National Institutes of Health, che dirige il progetto microbioma umano.
La definizione di un microbioma umano è la definizione di tutti i microbi che vivono nel e sul nostro corpo, ma anche di tutti i geni, tutte le capacità metaboliche che portano a sostenere la salute umana“.
Questi microbi non stanno con noi solo per il lungo viaggio della vita. Essi sono lì per un motivo. Abbiamo un rapporto simbiotico con loro, diamo loro un posto dove vivere, e loro ci aiutano a mantenerci in salute.
Essi vivono dentro e sopra il nostro corpo; contribuiscono a sostenere la nostra salute; ci aiutano a digerire il nostro cibo e forniscono molti dei meccanismi di protezione utili per la salute umana“, ha detto la dottoressa Protor.
I microbi estraggono vitamine e altri nutrienti di cui abbiamo bisogno per sopravvivere, insegnano al nostro sistema immunitario a riconoscere invasori pericolosi e anche a produrre composti anti-infiammatori utili e sostanze chimiche che combattono altri microrganismo che potrebbero farci ammalare.
Questi microbi sono parte della nostra evoluzione. Per quanto ne sappiamo, sono molto importanti per la salute umana e, probabilmente, molto importanti nel trattamento delle malattie“, ha detto Martin Blaser della New York University.
Questi microrganismi in genere non ci fanno del male, ma quando disturbiamo i delicati ecosistemi che essi costruiscono con cura nelle diverse parti del nostro corpo, questo potrebbe farci ammalare.
Ci può essere un disturbo nel sistema immunitario, oppure un qualche tipo di squilibrio, ed allora, in questo caso un microrganismo, che in circostanze normali vive in un modo benigno nel nostro corpo, può portare ad una malattia.“, ha detto la Proctor.
Prendere troppi antibiotici, la nostra ossessione per la pulizia e forse anche l’aumento di bambini nati tramite taglio cesareo, possono turbare il microbioma normale del nostro corpo“.
Così l’idea alla base del progetto micobioma era quello di ottenere la prima mappa di ciò che costituisce un normale e sano microbioma.
Più di 200 scienziati hanno trascorso cinque anni ad analizzare i campioni provenienti da più di 200 adulti sani. I campioni provenivano da 18 diversi posti sul corpo tra cui la bocca, il naso, l’intestino, dietro le orecchie e all’interno di ogni curva.
Questo è l’unico studio ad oggi svolto in qualsiasi parte del mondo in cui le popolazioni microbiche di un corpo umano sono state campionate e analizzate. E’ stato uno sforzo per indagare davvero il ‘paesaggio completo’, se si vuole, del microbioma umano in tutto il corpo“.
Gli scienziati hanno identificato circa 10.000 specie di microbi, tra cui molte mai viste prima, secondo la prima parte dei risultati divulgati, che sono in corso di pubblicazione in 16 numeri delle riviste Nature e Plos.
Questo è come esplorare un territorio sconosciuto, come andare in un bosco alla ricerca di una nuova specie di farfalla o di nuovo tipo di mammifero o qualcosa del genere“, ha detto George Weinstock della Washington University di St. Louis.
Quelle 10.000 e più specie di microrganismi hanno più di 8 milioni di geni, che sono più di 300 volte il numero dei geni umani.
E gli scienziati hanno scoperto anche alcune cose molto interessanti quando hanno confrontato questi microbi.
Le persone erano molto diverse tra di loro, ma le loro diverse pelli erano molto simili tra di loro come anche i loro intestini. Quindi la composizione dei microbi e dei vari tipi di geni che possiedono sono molto habitat-specifici“, ha detto la Proctor.
Ora che gli scienziati hanno un’idea di quello cui somiglia un microbioma sano, si può iniziare ad esplorare questo super-organismo, questo complesso miscuglio di cellule umane e microbiche.
Come fanno questi microrgamismi a comunicare con le cellule umane? E come fanno le cellule umane a rispondergli? Perché è davvero un concerto che stanno suonando insieme, e questo è ciò che ci rende quello che siamo“, ha detto Weinstock.
Gli scienziati hanno già scoperto alcuni indizi intriganti. Ad esempio, i microbi nel canale del parto di una donna in stato di gravidanza iniziano a cambiare appena prima che lei partorisca. Gli scienziati pensano che così i bambini nascano con il microbioma giusto di cui avranno bisogno per vivere una vita sana e lunga.

Fonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...