Dei dinosauri della dimensione di un cane camminavano sulla Terra 243 milioni di anni fa

Un dinosauro delle dimensioni di un labrador che camminava sulla Terra circa 243 milioni di anni fa, suggerisce che i primi rettili sono nati molto prima di quanto si pensasse.
Gli scienziati che hanno identificato la specie recentemente denominandola Nyasasaurus parringtoni, ritengono che potrebbe essere stato il primo dinosauro mai vissuto.
Probabilmente camminava in posizione eretta ed è vissuto vicino al lago Nyasa in Tanzania, nutrendosi di vegetazione. Anche se era della dimensione di un cane, aveva una coda lunga un metro e mezzo.
Il suo arto superiore fossilizzato e sei vertebre sono stati datati a pochi milioni di anni dopo l'”estinzione di massa del Permo-Triassico”, la più grande di tutti i tempi, e forniscono importanti informazioni sull’origine e l’evoluzione precoce dei dinosauri.
Tutta la vita sulla Terra oggi discende dal quattro per cento delle specie che sono sopravvissute a quell’estinzione, 250 milioni anni fa, estinzione che gli scienziati credono potrebbe essere stata causata da un asteroide o da una serie di eruzioni vulcaniche.
I ricercatori hanno detto: “Possiamo dire, con fiducia, che la stirpe che ha portato ai dinosauri si è evoluta nell’Anisico, la prima parte dell’epoca Medio Triassica, circa 243 milioni anni fa.
La creatura vagava in Africa circa 10 milioni di anni prima dei dinosauri più familiari come il piccolo e veloce Eoraptor e l’Herrerasaurus che risalgono a circa 230 milioni di anni fa, un periodo noto geologicamente come Triassico.
La scoperta, descritta nel Royal Society journal Biology Letters, significa che la stirpe dei dinosauri è nata dai 10 ai 15.000.000 anni prima di quanto i fossili precedenti hanno mostrato, e quindi è apparsa nel Triassico medio piuttosto che nel periodo tardo Triassico.
Si tratta di un periodo di cui esistono poche prove fossili e che ha generato un aspro dibattito tra gli scienziati.
Il Dr Sterling Nesbitt, un paleontologo presso l’Università di Washington, ha detto: “Se il Nyasasaurus parringtoni non è il primo dinosauro, allora è il loro parente più prossimo trovato finora.
Da 150 anni, si pensa che i dinosauri dovrebbero risalire al Triassico Medio, ma tutte le prove sono ambigue.
Alcuni scienziati hanno usato come indizi delle impronte fossilizzate, ma ora sappiamo che altri animali di quel periodo avevano un piede molto simile.
Altri scienziati hanno puntato sulle caratteristiche di un singolo osso di un proto-dinosauro, ma questo può essere fuorviante, perché alcune caratteristiche evolute in un certo numero di gruppi di rettili non sono il risultato di una discendenza comune.
Lavorando con i sette pezzi dei suoi resti che sono stati raccolti nel 1930 e sono ospitati presso il Museo di Storia Naturale di Londra, i ricercatori hanno calcolato che l’animale misurava dai 2 ai 3 metri di lunghezza.
Era alto circa un metro al livello dell’anca e probabilmente pesava tra i 25 e i 60 chili.
La specie è stata chiamata così in onore del Prof Rex Parrington, paleontologo dell’Università di Cambridge che ha portato alla luce le ossa.
Quattro vertebre da un secondo esemplare di Nyasasaurus che sono state utilizzate anch’esse nella ricerca sono conservate nel Museo del Sud Africa a Città del Capo.
Non è certo che i dinosauri siano originari della Tanzania perché quando il Nyasasaurus era in vita i continenti del mondo erano uniti nella massa di terra chiamata Pangea.
La Tanzania sarebbe stata parte del meridionale della Pangea, che comprendeva l’Africa, il Sud America, l’Antartide e l’Australia.
Il Dr Paul Barrett, ricercatore specializzato in dinosauri al Natural History Museum, ha dichiarato: “I nuovi risultati pongono la prima evoluzione dei dinosauri e la presenza di dinosauri simili a rettili saldamente nei continenti del sud.
Le ossa del nuovo animale rivelano un certo numero di caratteristiche comuni ai primi dinosauri e ai loro parenti più stretti.
Ad esempio, i tessuti ossei nelle ossa dell’arto superiore appaiono come se fossero tenute insieme in modo casuale e non fissate in modo organizzato, ad indicare una rapida crescita, una caratteristica comune nei dinosauri.
Sarah Werning, biologa presso l’Università della California a Berkeley, che ha condotto l’analisi delle ossa, ha detto: “Possiamo dire dai tessuti ossei che il Nyasasaurus aveva un sacco di cellule ossee e di vasi sanguigni.
Negli animali viventi oggi, vediamo queste caratteristiche, molte cellule ossee e vasi sanguigni, solo in animali che crescono in fretta, come alcuni mammiferi o uccelli.
Il tessuto osseo di Nyasasaurus è esattamente quello che ci si aspetterebbe per un animale in questa posizione dell’albero genealogico dei dinosauri.
E’ un ottimo esempio di fossile di transizione – il tessuto osseo mostra che il Nyasasaurus è cresciuto velocemente circa come altri dinosauri primitivi, ma non così rapidamente come quelli successivi.”
Un altro esempio è la distintiva cresta allargata dell’osso dell’arto superiore, necessaria per ancorare i muscoli dell’arto superiore. La caratteristica, nota come cresta delto-pettorale allungata, è comune a tutti i primi dinosauri.
Il Dr Nesbitt ha detto: “Nyasasaurus e la sua epoca hanno implicazioni importanti indipendentemente dal fatto che questo taxon sia un dinosauro o un parente stretto di essi.
Questo stabilisce che i dinosauri probabilmente si sono evoluti prima di quanto previsto in precedenza e refuta l’idea che i dinosauri abbiano fatto irruzione sulla scena nel tardo Triassico, una raffica di diversificazioni inesistente in qualsiasi altro gruppo vivente in quel momento.
Il defunto paleontologo inglese, il Dr Alan Charig, incluso come co-autore sull’articolo, ha denominato il campione, ma non ha mai documentato o pubblicato alcunché in un modo che fosse formalmente riconosciuto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...